Dal Forum
Re:un saluto a tutti
claudio 11-02-12 17:26
Re: un grazie particolare
Millo 25-11-09 14:49
un grazie particolare
soleado 23-11-09 23:11
una preghiera per i nostri ragazzi di kabul
soleado 17-09-09 23:24
Re:un saluto a tutti
Millo 10-06-09 23:09
un saluto a tutti
soleado 09-06-09 23:44
Eccomi!!!
LaCrocedelSud 28-05-09 07:44
Re:cantico al somaro
Millo 16-10-08 20:03
ReRazzromessa.
Millo 01-12-07 00:47
ReVery Happye colores a tutti
Millo 01-12-07 00:44

Altri post ...
Calendario
Novembre 2017
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3
Accesso al Sito
Utenti Online
No
Siti amici
Banner


Banner
Banner
Banner
Statistiche

PostHeaderIcon L'Ultreya


Incorporati il gruppo e la riunione di gruppo come elementi essenziali della metodologia era ovvio che si raccogliesse l'esigenza di coloro che, dopo aver fatto il cursillo, volevano mantenere rapporti con tutti coloro che avevano fatto la stessa esperienza.

Eduardo Bonnin,  rispose alla mia domanda su come fosse nata l'ultreya con una semplicità sconcertante : "Volevamo incontrare gli amici..." Era dunque l'esigenza di riincontare gli amici che avevano fatto l'esperienza del Cursillo per condividere il loro vissuto... ognuno di loro aveva il proprio gruppo, la propria riunione di gruppo, ma avevano bisogno di rivedere, di ascoltare gli altri fratelli che avevano fatto la stessa esperienza. Nasce così, nel 1949, l'Ultreya che fin dal primo momento viene definita dal gruppo fondatore come "la riunione delle riunioni di gruppo". Dunque nasce perché esistevano i gruppi esterni, quei gruppi di amici che erano stati definiti i "Gruppi con chi vuoi"; senza la loro esistenza l'Ultreya non sarebbe mai nata. Lo stesso nome Ultreya, grido di incoraggiamento reciproco dei pellegrini, verso Santiago di Compostela dopo una sosta… prima di riprendere il cammino, le conferisce l'essenza.

Ho incontrato l'anno scorso uno dei corsisti della prima ora, ecco la sua testimonianza. "

Ho fatto il Cursillo nel 1946, avevo 16 anni, Eduardo è stato il rettore. Fin dal primo momento ho avuto il mio gruppo di amici con cui mi incontravo settimanalmente per la riunione, sempre gli stessi… adesso la maggior parte di loro non c'è più. E' stato bello condividere per tanti anni i momenti vicino a Cristo, gli insuccessi, i nostri sogni, il treppiede… Sentivamo però forte il bisogno di rivedere gli altri fratelli, anche coloro che avevano fatto altri corsi; ascoltare le loro esperienze, confrontarle… incoraggiarci… sentirci meno soli e più uniti. Accolsi con gioia l'idea di riunire tutti i gruppi periodicamente in un incontro che avremmo chiamato Ultreya.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 20 Aprile 2009 12:54)