Dal Forum
Re:un saluto a tutti
claudio 11-02-12 17:26
Re: un grazie particolare
Millo 25-11-09 14:49
un grazie particolare
soleado 23-11-09 23:11
una preghiera per i nostri ragazzi di kabul
soleado 17-09-09 23:24
Re:un saluto a tutti
Millo 10-06-09 23:09
un saluto a tutti
soleado 09-06-09 23:44
Eccomi!!!
LaCrocedelSud 28-05-09 07:44
Re:cantico al somaro
Millo 16-10-08 20:03
ReRazzromessa.
Millo 01-12-07 00:47
ReVery Happye colores a tutti
Millo 01-12-07 00:44

Altri post ...
Calendario
Novembre 2017
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3
Accesso al Sito
Utenti Online
No
Siti amici
Banner


Banner
Banner
Banner
Statistiche

PostHeaderIcon MCC in Diocesi

logo_ventennale_2


Il Cursillo della Diocesi di Tivoli ha una sua "preistoria", un suo peculiare pre­cursillo, quello del "lancio" da parte della Diocesi di Palestrina, guidata da don Vito Cinti e presentata al vescovo di Tivoli, allora S.E. Mons. Lino Garavaglia.
Questo è il nostro ideale: Preghiera, Studio, Azione che formano i cardini della collaborazione con la Diocesi di Palestrina per la formazione del primo nucleo di laici impegnati nella Chiesa Tiburtina. Preghiera nei momenti di grandissima difficoltà, come in quelli di intima comunione. Lo Studio della parola del Signore e della metodologia del Movimento dei Cursillos costituivano la base di partenza per la formazione dei nuovi responsabili della Diocesi Tiburtina, i quali oltre a collaborare con Palestrina muovevano i primi passi nell'Azione Apostolica promuovendo iniziative comunitarie verso tutti gli ambienti. Peculiarità del movimento dei Cursillos è portare il messaggio di Cristo negli ambienti dove sembra più difficile la sua penetrazione, avvicinando le persone più lontane dalla fede.

Da Palestrina a Tivoli, in un cammino di solidarietà spirituale e materiale, nel quale il fratello più esperto prendeva per mano quello più giovane e ancora incerto; fu un inizio beneaugurante, poichè poi il Cursillo di Tivoli è cresciuto e ha creato una sua realtà autonoma e cospicua. Un successo dovuto anche al continuo confronto con tutti i livelli che questa realtà cristiana presentava, da quello nazionale a quello territoriale.

Fino ad allora, e cioè 1'86, i fratelli di Tivoli hanno frequentato l'Ultreya di Palestrina, presso il convento dei Trinitari, poi furono accolti a Tivoli da mons. Ulisse Parmegiani nella sua parrocchia "Madonna della Fiducia"; da qui, nell'89 fu la volta della chiesa di San Biagio, a quel tempo retta dai padri domenicani e, infine, dal 93 il Cursillo di Tivoli è ospitato nella chiesa di San Francesco, dove i padri francescani hanno messo a disposizione ambienti per riunioni e la chiesa per la visita al Santissimo e per i rientri dei cursillos.

Nel 1988 partiva il primo cursillo uomini della nostra storia ...e quindi da poco abbiamo festeggiato il nostro ventennale ...

Ultimo aggiornamento (Domenica 19 Aprile 2009 10:54)